Circolazione stradale e revisione del risarcimento: risarcimento del danno di € 23.485,64 per una I.P. ulteriore del 3% con personalizzazione del risarcimento. Il danneggiato – che a seguito di frattura di tibia e perone di gamba ha già ottenuto, in virtù di sentenza passata in giudicato, un risarcimento di € 95.958,98 per un IP del…

Legge Pinto e durata irragionevole del processo: risarcimento del danno di € 1.370,00. La Corte di Appello, accogliendo l’opposizione del danneggiato che aveva visto respingere il suo ricorso, ha affermato che l’art. 2, comma 2 ter, della legge 24 marzo 2001 n. 89, secondo cui si considera comunque rispettato il termine ragionevole se il giudizio…

Sinistro mortale e mala gestio dell’impresa di assicurazione: la Suprema Corte di Cassazione, accogliendo il motivo di ricorso dei danneggiati, ha affermato che gli stessi possono esperire l’azione di mala gestio in senso proprio in via surrogatoria, ex art. 2900 c.c., sostituendosi al danneggiante nell’esercizio dei suoi diritti verso l’impresa di assicurazione. Leggi sentenza

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: