Tutela del credito: debitore di € 2.250.000,00 vende immobili per sottrarre al creditore la garanzia del credito con la complicità del terzo-acquirente, consapevole del pregiudizio arrecato al creditore. La Suprema Corte di Cassazione accoglie le tesi del creditore e: – rigetta il ricorso del terzo-acquirente; – dichiara inammissibile il motivo di ricorso – fondato sul…

Legge Pinto e durata irragionevole del processo: liquidati € 8.100,00 per un giudizio svoltosi in tre gradi che: – ha avuto una durata complessiva di anni 19; – ha oltrepassato di anni 13 i termini di cui all’art. 2 della legge 89/2001. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’opposizione del danneggiato; –…

Difesa del medico: paziente sottoposta ad intervento chirurgico di mastoplastica additiva bilaterale con impianto di protesi PIP (Poly Implant Prothèse) con successivo sfiancamento delle protesi e comparsa di linfonodi che, campionati, hanno mostrato una linfopatia da silicone. Non sono responsabili: – né il chirurgo plastico per l’intervento chirurgico di mastoplastica additiva bilaterale con impianto di…

Sinistro stradale: la Suprema Corte di Cassazione accoglie le tesi ed il ricorso del danneggiato ed afferma i seguenti principi di diritto: – in caso di danno alla capacità lavorativa specifica al danneggiato spetta la liquidazione del danno da lucro cessante passato e futuro; – il danno da lucro cessante passato è quello che si…

Responsabilità del chirurgo e dell’ortopedico: liquidati € 56.840,00 per una I.P. iatrogena del 13% con personalizzazione massima del risarcimento. Paziente affetta da rizoartrosi alla mano destra sottoposta ad intervento chirurgico di trapeziectomia con sospensione sec. Welby. E’ responsabile il chirurgo ortopedico per aver erroneamente: – asportato chirurgicamente il trapezoide destro anziché il trapezio destro; –…

Infortunio mortale sul lavoro: confermata la liquidazione di € 749.137,05 effettuata dal giudice di primo grado (Trib. Roma 5/6/2014 n. 12346), di cui € 381.201,66 alla moglie ed € 367.935,39 al figlio della vittima. La Corte di Appello: – accoglie le tesi dei danneggiati e respinge l’appello proposto nei loro confronti dal direttore dei lavori…

Sinistro stradale: liquidati € 53.847,12, di cui € 51.413,60 per una I.P. del 14% ed € 2.433,52 per danno al motoveicolo, importo poi ridotto del 50% per il concorso colposo della vittima. Sono corresponsabili: – il conducente del veicolo che opera manovra di immissione nel flusso della circolazione provenendo da un luogo non soggetto a…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: