Sinistro stradale: liquidati € 971.416,34 per una I.P. del 60%, di cui € 829.464,20 al macroleso, € 118.293,44 ai genitori ed € 23.658,70 alla germana, importi poi ridotti del 50% per il concorso colposo della vittima già accertato da un precedente giudicato in ordine all’an debeatur.

Il Tribunale accoglie le tesi dei danneggiati e dei suoi congiunti, rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione e:
– rigetta l’eccezione di improponibilità della domanda per violazione del principio del ne bis in idem;
– liquida al macroleso:
► il danno al motoveicolo;
► il danno non patrimoniale (biologico e morale);
► il danno emergente passato;
– liquida ai congiunti del macroleso il danno non patrimoniale (morale) per le gravi lesioni subite dal congiunto.

Leggi sentenza

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: