Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 150.144,26 per una I.P. del 28%.

La Corte di Appello:
– accoglie le tesi e l’appello del danneggiato che aveva visto rigettare in toto la sua domanda nel giudizio di primo grado;
– rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione e dei responsabili;
– valuta congiuntamente tutti gli elementi probatori in atti;
– ritiene provata (a differenza del giudice di primo grado) l’esclusiva responsabilità del conducente del veicolo che dalla corsia di sinistra operava un’improvvisa e non segnalata manovra di conversione a destra ed impegnava all’improvviso la corsia centrale percorsa dal motoveicolo condotto dal danneggiato;
– liquida al danneggiato tutti i danni subiti, patrimoniali e non patrimoniali;

Leggi sentenza

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: