Polizza infortuni: risarcimento del danno di € 90.727,20 a fronte di un massimale di € 150.000,00.

Il Tribunale:
– accoglie le tesi del danneggiato assicurato;
– ritiene inadempiente l’impresa di assicurazione;
– ritiene che l’obbligazione assunta dall’impresa di assicurazione contro i danni è un debito di valore e, di conseguenza, è suscettibile di automatico adeguamento alla stregua della sopravvenuta svalutazione monetaria;
– liquida:
► la sorte capitale;
► la rivalutazione monetaria del credito dal giorno del sinistro;
► il danno da ritardo su tutte le somme via via rivalutate dal giorno del sinistro;
► le spese di consulenza tecnica di parte.

Leggi ordinanza

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: