Responsabilità del chirurgo: risarcimento del danno di € 41.182,08 per una I.P. iatrogena differenziale del 9%.

Paziente affetto da ernia inguinale a destra sottoposto ad intervento chirurgico di ernioplastica.

Il Tribunale:
– accoglie le tesi del danneggiato;
– rigetta le tesi del chirurgo, della struttura sanitaria e delle imprese di assicurazione;
– ritiene che il chirurgo è responsabile, secondo il criterio probabilistico del “più probabile che non”, della provocata atrofia testicolare per la necrosi da ischemia da lesione vascolare dovuta a condotta imprudente durante l’intervento;
– ritiene che la struttura sanitaria è solidalmente responsabile:
– liquida al danneggiato il danno non patrimoniale mediante il criterio correttivo di risarcimento del danno differenziale che va compiuto non sul grado di invalidità permanente ma sui valori monetari e sulla scorta delle tabelle del Tribunale di Milano.

Leggi sentenza

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: