Responsabilità medica e sanitaria e diritto processuale: la Corte di Appello, accogliendo i motivi di gravame della paziente-danneggiata, ha affermato i seguenti principi di diritto assolutamente innovativi:
– il danneggiato che citi in giudizio il medico responsabile, risultato deceduto prima dell’instaurazione del processo, una volta rilevata la mancata notifica dell’atto di citazione per morte del destinatario del tutto legittimamente può riattivare il procedimento notificatorio convenendo in giudizio gli eredi dello stesso con atto di rinnovazione della citazione.

Leggi sentenza

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: