Responsabilità del cardiochirurgo: liquidati € 187.347,94 per una I.P. iatrogena differenziale del 10% con personalizzazione del risarcimento. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’appello del danneggiato; – liquida al danneggiato il danno non patrimoniale mediante il criterio correttivo di risarcimento del danno differenziale che va compiuto non sul grado di invalidità permanente…

Responsabilità dello sciatore: liquidati € 41.178,72 per una I.P. del 10%. La Corte di Appello accoglie le tesi della danneggiata-sciatrice e ritiene applicabile in caso di scontro sugli sci: – la L. 24/12/2003 n. 363 (norme in materia di sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da fondo) che ha riprodotto in parte…

Sinistro stradale: liquidati € 7.066,65, di cui € 4.966,65 per una I.P. del 3% ed € 2.100 per danno al veicolo. Il Tribunale accoglie l’appello del danneggiato e: – dichiara la nullità della sentenza di primo grado in quanto redatta e sottoscritta da un giudice diverso da quello innanzi al quale le parti avevano rassegnato…

Danni al trasportato: liquidati € 17.396,20 per una I.P. dell’8%. La Corte di Appello accoglie il motivo di appello della lesa che aveva visto rigettare la sua domanda nel giudizio di primo grado, afferma che il trasportato ha diritto a conseguire l’intero risarcimento dei danni tutti subiti anche nel caso di concorso colposo dei due…

Sinistro stradale: liquidati € 26.027,88 per una I.P. del 5% e danni al veicolo. La Corte di Appello accoglie i motivi di appello del leso e liquida: – il tributo IVA sull’importo liquidato per il danno al veicolo anche se le riparazioni dello stesso non sono state eseguite; – la rivalutazione monetaria del danno patrimoniale;…

Responsabilità medica e sanitaria: liquidati € 80.908,60 per una I.P. iatrogena differenziale del 10% con personalizzazione del risarcimento, importo poi ridotto del 50% per la responsabilità concorrente di altra struttura sanitaria. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’appello del danneggiato; – liquida al danneggiato il danno non patrimoniale mediante il criterio correttivo…

Sinistro stradale: liquidati € 34.889,07 per una I.P. del 7%. La Corte di Appello accoglie il motivo di appello del leso e liquida € 18.000,00 per il danno emergente futuro denegato dal giudice di primo grado. Leggi sentenza

Sinistro stradale: liquidati € 54.801,74 per una I.P. del 12%. La Corte di Appello accoglie il motivo di appello della lesa e rivaluta al tempo della decisione, in base agli indici ISTAT, gli importi liquidati a titolo di danno non patrimoniale sulla base delle Tabelle del Tribunale di Milano del 2011. Leggi sentenza

Sinistro stradale: liquidati € 3.626.636,50, di cui € 3.198.527,06 al macroleso per una I.P. del 91% con personalizzazione del risarcimento, € 215.089,14 al padre ed € 213.020,30 alla madre, importi poi ridotti sia per l’indennità percepita dalla vittima a titolo di accompagnamento, sia per il suo concorso colposo. La Corte di Appello accoglie i motivi…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: