Sinistro stradale: liquidati € 192.649,09 per una I.P. del 28%. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’appello della danneggiata; – ritiene inapplicabili i criteri risarcitori di cui all’art. 139 D.lgs. 7/9/2005 n. 209 per la liquidazione del danno non patrimoniale da invalidità temporanea; – applica per la liquidazione del danno non patrimoniale…

Sinistro stradale: liquidati € 26.027,88 per una I.P. del 5% e danni al veicolo. La Corte di Appello accoglie i motivi di appello del leso e liquida: – il tributo IVA sull’importo liquidato per il danno al veicolo anche se le riparazioni dello stesso non sono state eseguite; – la rivalutazione monetaria del danno patrimoniale;…

Sinistro stradale: liquidati € 75.719,67 per una I.P. del 10% con personalizzazione del risarcimento, importo poi ridotto del 25% per il concorso colposo della vittima; liquidati altresì € 40.636,37 per una I.P. del 7-8% con personalizzazione del risarcimento. La Corte di Appello, in sede di riassunzione dalla Cassazione, accogliendo i motivi di gravame dei danneggiati,…

Sinistro stradale: liquidati € 15.756,77 per una I.P. del 4,5%. La Corte di Appello, accogliendo i motivi di gravame del danneggiato: – ha affermato che v’è nesso causale (negato dal C.T.U. e dal giudice di primo grado) tra il danno dentario (frattura incisivi) e l’evento dannoso sulla scorta del referto di Pronto Soccorso, la vicinanza…

Sinistro stradale: liquidati € 6.297,52 per una I.P. del 3%, importo poi ridotto per il concorso colposo della vittima. Il Tribunale, quale giudice di appello, accogliendo i motivi di gravame dei danneggiati: – ha ritenuto che l’eccezione di prescrizione del diritto proposta dall’impresa di assicurazione nei confronti dell’attore principale non si estende automaticamente all’interventore volontario…

Diritto processuale: la Suprema Corte di Cassazione, accogliendo i motivi di ricorso del danneggiato: – ha dichiarato la nullità della sentenza per error in procedendo in quanto il giudice di merito, dopo aver accertato la responsabilità esclusiva del conducente del veicolo danneggiante, ha liquidato al danneggiato il solo danno all’autovettura e non anche il danno…

Sinistro stradale: liquidati € 8.033,65 per una I.P. del 3%. Il Tribunale, quale giudice di appello, accogliendo i motivi di gravame del danneggiato: – ha liquidato il danno non patrimoniale da I.P. (non liquidato dal giudice di primo grado); – ha quasi triplicato la liquidazione effettuata dal giudice di primo grado per danni alle cose…

Responsabilità medica e sanitaria: paziente sottoposta ad intervento di rimozione di un’ernia ombelicale e deceduta per collasso cardiocircolatorio. La Suprema Corte di Cassazione, respingendo i motivi di ricorso principale del chirurgo: – ha confermato la sua colpa per aver eseguito l’intervento: A. nonostante le condizioni cliniche della paziente non solo lo sconsigliassero ma lo rendessero…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: