Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e morte del paziente: liquidati € 607.614,78, di cui € 533.430,46 ai tre figli (€ 177.476,82 cadauno) ed € 75.184,32 ai sei nipoti non conviventi della vittima di anni 76 (€ 12.530,72 cadauno). Paziente affetto da dolore alla regione posteriore del torace resistente alla terapia antidolorifica, visitato e dimesso…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e morte del paziente: liquidati € 839.713,00 alla moglie della vittima con personalizzazione del risarcimento. La natura della responsabilità del medico dipendente o collaboratore della struttura sanitaria, pubblica o privata, non è cambiata dopo il decreto Balduzzi in quanto è sempre contrattuale anche se fondata sul contatto sociale. Paziente…

Sinistro mortale: liquidati € 1.969.744,66, di cui € 863.526,96 ai genitori ed € 1.106.217,70 ai germani della vittima con personalizzazione del risarcimento, importo poi ridotto del 50% per il concorso colposo della vittima. La Corte di Appello conferma la liquidazione del danno non patrimoniale terminale, accoglie un motivo di appello dei danneggiati e liquida il…

Sinistro mortale: liquidati € 539.011,51, di cui € 438.924,35 alla madre ed € 100.087,16 alla germana della vittima. La Corte di Appello accoglie tutti i motivi di appello incidentale delle danneggiate e liquida: – il danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale sulla scorta delle vigenti tabelle di liquidazione del Tribunale di Milano; –…

Sinistro mortale cagionato da veicolo non identificato: liquidati € 1.468.991,17, di cui € 519.159,91 alla moglie ed € 474.915,63 a ciascuno dei due figli della vittima con personalizzazione del risarcimento. Liquidati: – il danno non patrimoniale terminale alla vittima per venti giorni di sopravvivenza; – il danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale; –…

Sinistro mortale: liquidati € 555.133,59, di cui € 342.838,96 alla moglie ed € 212.294,63 al figlio della vittima. Liquidati: – il danno non patrimoniale terminale alla vittima per trenta minuti di sopravvivenza; – il danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale; – il danno patrimoniale da lucro cessante per i perduti contributi da parte…

Lavoratore esposto alle polveri di amianto presenti nelle stive delle navi contrae il mesotelioma pleurico e muore: liquidati € 500.000,00 al lavoratore per un anno di sopravvivenza (tra diagnosi di patologia tumorale e decesso) con I.P. stabilizzata del 100% e tramessi iure hereditario ai suoi eredi. L’Autorità Portuale di Napoli – quale successore ex lege…

Sinistro mortale: liquidati € 413.021,61, di cui € 310.557,26 alla figlia ed € 102.464,35 al nipote della vittima. Liquidati: – il danno non patrimoniale terminale alla vittima per otto giorni di sopravvivenza; – il danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale alla figlia e al nipote; – il danno emergente per le spese funerarie….

Responsabilità della struttura ospedaliera: liquidati € 642.233,54 alla madre e ai due germani della vittima. E’ risarcibile il danno non patrimoniale subito dalla giovane vittima di sette anni per il periodo intercorso tra evento e decesso (otto giorni). Leggi sentenza

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: