Giudizio di cassazione e successione a titolo particolare nel diritto controverso: la Suprema Corte di Cassazione, accogliendo l’eccezione dei danneggiati e le loro tesi difensive, ha dichiarato la tardività ed inammissibilità del ricorso per cassazione dell’impresa di assicurazione ed ha affermato i seguenti principi di diritto: – il trasferimento dell’azienda o di un ramo d’azienda…

Sinistro mortale, abuso del diritto e infrazionabilità della domanda: la Suprema Corte di Cassazione, accogliendo il motivo di ricorso del danneggiato, ha affermato i seguenti principi di diritto (il primo ed il terzo assolutamente innovativi): – non costituisce abuso del diritto frazionare la domanda risarcitoria in sede civile per i danni al motoveicolo e in…

Responsabilità medica e sanitaria e diritto processuale: la Corte di Appello, accogliendo i motivi di gravame della paziente-danneggiata, ha affermato i seguenti principi di diritto assolutamente innovativi: – il danneggiato che citi in giudizio il medico responsabile, risultato deceduto prima dell’instaurazione del processo, una volta rilevata la mancata notifica dell’atto di citazione per morte del…

Sinistro mortale e mala gestio dell’impresa di assicurazione: la Suprema Corte di Cassazione, accogliendo il motivo di ricorso dei danneggiati, ha affermato che gli stessi possono esperire l’azione di mala gestio in senso proprio in via surrogatoria, ex art. 2900 c.c., sostituendosi al danneggiante nell’esercizio dei suoi diritti verso l’impresa di assicurazione. Leggi sentenza

Danni al trasportato ed oneri probatori: la Suprema Corte di Cassazione, accogliendo quasi tutti i motivi di ricorso del danneggiato, ha affermato numerosi principi di diritto, alcuni dei quali assolutamente innovativi: – il danneggiato-trasportato deve provare il fatto positivo di viaggiare a bordo del veicolo al momento dell’evento e non anche chi fosse alla guida…

Diritto processuale: la Suprema Corte di Cassazione, accogliendo il motivo di ricorso del danneggiato, ha affermato i seguenti principi di diritto assolutamente innovativi: una volta che la Cassazione riscontri il vizio della sentenza di primo grado, allora pronunciata dal Pretore, per difetto di integrità del contraddittorio e conseguentemente accolga il motivo di ricorso concernente il…

Legge Pinto e durata irragionevole dei processi: liquidati € 2.750,00. La Corte di Appello, accogliendo l’opposizione del danneggiato che aveva visto respingere il suo ricorso, ha affermato che: • il giudice, in caso di rilevata incompletezza della documentazione prodotta, non può rigettare il ricorso ma deve ordinare al ricorrente l’integrazione della stessa; • il ricorrente,…

Legge Pinto e durata irragionevole del processo: la durata del processo è irragionevole se lo stesso viene definito in un solo grado in un tempo superiore a tre anni; in tal caso alla parte va liquidato il danno non patrimoniale. La normativa rilevante per la questione trattata, nel testo vigente dal 12/8/2012, è la seguente:…

Responsabilità medica e sanitaria: la natura della responsabilità del medico dipendente o collaboratore della struttura sanitaria, pubblica o privata, non è cambiata dopo il decreto Balduzzi in quanto è sempre contrattuale anche se fondata sul contatto sociale L’art. 3, 1° comma, D.L. 13/9/2012 n. 158, convertito, con modificazioni, in L. 8/11/2012 n. 189, dispone che:…

Codice del consumo, autostrada, danni all’utente e competenza per territorio: il rapporto tra società concessionaria dell’autostrada ed utente va qualificato come contratto tra professionista e utente-consumatore con conseguente applicazione, nelle cause di responsabilità, del foro dell’utente-consumatore e presunzione di responsabilità a carico della società concessionaria che, in mancanza di prova liberatoria, deve risarcire i danni…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: