Responsabilità del cardiochirurgo: liquidati € 187.347,94 per una I.P. iatrogena differenziale del 10% con personalizzazione del risarcimento. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’appello del danneggiato; – liquida al danneggiato il danno non patrimoniale mediante il criterio correttivo di risarcimento del danno differenziale che va compiuto non sul grado di invalidità permanente…

Trasfusione di sangue infetto: liquidati € 673.194,00 per una I.P. iatrogena del 30% con perdita di chance di guarigione. Il Tribunale accoglie le tesi della paziente trasfusa e ritiene che: – l’ASL è tenuta a documentare la regolare provenienza del sangue adoperato per le trasfusioni di sangue; – l’assenza della relativa documentazione costituisce argomento di…

Sinistro stradale: liquidati € 119.106,72 per una I.P. del 28%, importo poi ridotto del 50% per il concorso colposo della vittima. E’ corresponsabile il conducente del veicolo per l’apertura della porta posteriore effettuata dal trasportato per discendere dal mezzo e la collisione con il motoveicolo che sopraggiunge da tergo ed opera manovra di sorpasso a…

Responsabilità del chirurgo: confermata la liquidazione di € 924.958,42 effettuata dai giudici di merito (Trib. Napoli 22/10/2010 n. 10453 e App. Napoli 13/4/2017 n. 1703) per una I.P. iatrogena differenziale del 20% con personalizzazione del risarcimento e liquidazione del danno patrimoniale. La Suprema Corte di Cassazione accoglie le tesi del danneggiato, respinge il ricorso della…

Sinistro mortale: liquidati € 1.279.527,88, di cui € 714.691,24 ai due genitori ed € 564.836,64 ai tre germani unilaterali della vittima. La cessione del credito di un danneggiato in favore di un altro danneggiato è perfettamente valida ai sensi dell’art. 1260, 1° comma, c.c.. L’omesso utilizzo della cintura di sicurezza da parte del trasportato è…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e morte del paziente: liquidati € 336.590,46, di cui € 235.079,05 al figlio ed € 101.511,41 ai sei nipoti non conviventi della vittima di anni 64. Il fatto illecito è considerato dalla legge come reato (omicidio colposo) e, pertanto, il diritto al risarcimento si prescrive nel termine di dieci…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e morte del paziente: liquidati € 607.614,78, di cui € 533.430,46 ai tre figli (€ 177.476,82 cadauno) ed € 75.184,32 ai sei nipoti non conviventi della vittima di anni 76 (€ 12.530,72 cadauno). Paziente affetto da dolore alla regione posteriore del torace resistente alla terapia antidolorifica, visitato e dimesso…

Investimento di pedone: liquidati € 188.749,65 per una I.P. del 28% con personalizzazione del risarcimento a soggetto morto dopo 5 anni per cause indipendenti dalle lesioni subite nell’evento, importo poi ridotto del 40% per il concorso colposo della vittima. E’ ammissibile l’intervento volontario spiegato dagli eredi del danneggiato morto nel corso del processo per cause…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: