Responsabilità della struttura ospedaliera per infezione nosocomiale: confermato il risarcimento del danno di € 557.705,76 effettuato dal giudice di primo grado (Trib. Napoli 11/2/2013 n. 1909) per una I.P. iatrogena del 40% con personalizzazione del risarcimento. La Corte di Appello: – rigetta le tesi e l’appello sia della struttura sanitaria che dell’impresa di assicurazione; –…

Sinistro mortale: confermato il risarcimento del danno di € 571.653,64 effettuato dal giudice di primo grado (Trib. Napoli 25/8/2016 n. 9532), di cui € 351.132,36 alla moglie ed € 220.521,28 al figlio della vittima. La Corte di Appello: – accoglie le tesi dei danneggiati; – rigetta le tesi dei responsabili; – ritiene che: ► il…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 971.416,34 per una I.P. del 60%, di cui € 829.464,20 al macroleso, € 118.293,44 ai genitori ed € 23.658,70 alla germana, importi poi ridotti del 50% per il concorso colposo della vittima già accertato da un precedente giudicato in ordine all’an debeatur. Il Tribunale accoglie le tesi dei…

Responsabilità del chirurgo e dell’otorino: risarcimento del danno di € 176.866,00 per una I.P. iatrogena differenziale del 12% con personalizzazione del risarcimento. Paziente affetto da sinusite mascellare sottoposto ad intervento chirurgico di Caldwell Luc complicato da successiva insorgenza di fistola oro antrale. Il Tribunale accoglie le tesi del danneggiato, rigetta quelle della struttura sanitaria e:…

Trasfusione di sangue infetto e morte del paziente: liquidati € 754.183,31, di cui € 619.655,74 ai genitori ed € 134.527,57 ai germani della vittima. Il Tribunale accoglie le tesi dei congiunti della vittima, rigetta quelle del Ministero della Salute e: – rigetta l’eccezione di prescrizione del diritto sollevata dal Ministero della Salute in quanto inammissibile…

Tutela del credito: debitore di € 2.250.000,00 vende immobili per sottrarre al creditore la garanzia del credito con la complicità del terzo-acquirente, consapevole del pregiudizio arrecato al creditore. La Suprema Corte di Cassazione accoglie le tesi del creditore e: – rigetta il ricorso del terzo-acquirente; – dichiara inammissibile il motivo di ricorso – fondato sul…

Infortunio mortale sul lavoro: confermata la liquidazione di € 749.137,05 effettuata dal giudice di primo grado (Trib. Roma 5/6/2014 n. 12346), di cui € 381.201,66 alla moglie ed € 367.935,39 al figlio della vittima. La Corte di Appello: – accoglie le tesi dei danneggiati e respinge l’appello proposto nei loro confronti dal direttore dei lavori…

Sinistro stradale: liquidati € 192.649,09 per una I.P. del 28%. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’appello della danneggiata; – ritiene inapplicabili i criteri risarcitori di cui all’art. 139 D.lgs. 7/9/2005 n. 209 per la liquidazione del danno non patrimoniale da invalidità temporanea; – applica per la liquidazione del danno non patrimoniale…

Sinistro stradale: liquidati € 2.677.436,37, di cui € 1.971.456,37 al macroleso per una I.P. dell’87% con personalizzazione massima del risarcimento, € 352.990,00 alla moglie ed € 352.990,00 al figlio. E’ responsabile il conducente del veicolo che opera manovra di conversione a sinistra, invade la semicarreggiata opposta e non concede la precedenza al motoveicolo favorito che…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: