Diritto processuale: la Suprema Corte di Cassazione accoglie le tesi ed il ricorso dei danneggiati ed afferma i seguenti principi di diritto (i primi cinque assolutamente innovativi): – in caso di morte del responsabile civile il danneggiato che agisce in giudizio è gravato dal solo onere di notificare l’atto – vuoi di citazione, vuoi di…

Sinistro stradale: liquidati € 192.649,09 per una I.P. del 28%. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’appello della danneggiata; – ritiene inapplicabili i criteri risarcitori di cui all’art. 139 D.lgs. 7/9/2005 n. 209 per la liquidazione del danno non patrimoniale da invalidità temporanea; – applica per la liquidazione del danno non patrimoniale…

Sinistro stradale: liquidati € 2.677.436,37, di cui € 1.971.456,37 al macroleso per una I.P. dell’87% con personalizzazione massima del risarcimento, € 352.990,00 alla moglie ed € 352.990,00 al figlio. E’ responsabile il conducente del veicolo che opera manovra di conversione a sinistra, invade la semicarreggiata opposta e non concede la precedenza al motoveicolo favorito che…

Insidia e trabocchetto: liquidati € 12.904,44 per una I.P. del 4,5%. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’appello del danneggiato; – ritiene inapplicabili i criteri risarcitori di cui all’art. 139 D.lgs. 7/9/2005 n. 209 atteso che sono criteri meno favorevoli per il danneggiato e, pertanto, costituisce previsione speciale insuscettibile di applicazione analogica…

Responsabilità del cardiochirurgo: liquidati € 187.347,94 per una I.P. iatrogena differenziale del 10% con personalizzazione del risarcimento. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’appello del danneggiato; – liquida al danneggiato il danno non patrimoniale mediante il criterio correttivo di risarcimento del danno differenziale che va compiuto non sul grado di invalidità permanente…

Trasfusione di sangue infetto: liquidati € 673.194,00 per una I.P. iatrogena del 30% con perdita di chance di guarigione. Il Tribunale accoglie le tesi della paziente trasfusa e ritiene che: – l’ASL è tenuta a documentare la regolare provenienza del sangue adoperato per le trasfusioni di sangue; – l’assenza della relativa documentazione costituisce argomento di…

Legge Pinto e durata irragionevole del processo: liquidati € 6.000,00 per un giudizio svoltosi in tre gradi che: – ha avuto una durata complessiva di anni 16; – ha oltrepassato di anni 10 i termini di cui all’art. 2 della legge 89/2001. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’opposizione del danneggiato; –…

Responsabilità dello sciatore: liquidati € 41.178,72 per una I.P. del 10%. La Corte di Appello accoglie le tesi della danneggiata-sciatrice e ritiene applicabile in caso di scontro sugli sci: – la L. 24/12/2003 n. 363 (norme in materia di sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da fondo) che ha riprodotto in parte…

Diritto processuale: la Suprema Corte di Cassazione accoglie il ricorso del danneggiato ed afferma che: – l’accoglimento dell’impugnazione sulla questione di rito della competenza comporta l’integrale devoluzione al giudice dell’appello di tutte le questioni dedotte nel giudizio di primo grado, ivi comprese le richieste istruttorie formulate, indipendentemente dal fatto che esse siano o meno ritrascritte…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: