Trib. Santa Maria Capua Vetere 17/5/2022 n. 1823: incidente mortale cagionato da veicolo non identificato. Collisione autostradale avvenuta tra il motociclista (purtroppo deceduto sul colpo) ed un autoveicolo rimasto non identificato Il Tribunale: – accoglie le tesi dei familiari superstiti, danneggiati dalla morte del congiunto; – rigetta le tesi della compagnia assicurativa; – liquida ai…

Transazione del 17/1/2022: responsabilità dell’automobilista. Investimento frontale provocato dall’automobilista che invade la carreggiata percorsa dal motoveicolo proveniente dall’opposto senso di marcia. Il conducente del motoveicolo, vittima dell’incidente, riporta un esteso trauma pluri-fratturativo con necessità di assistenza continua da parte dei familiari per l’intero periodo di convalescenza. L’impresa di assicurazione accoglie le richieste dei danneggiati, riconosce…

Trib. Napoli 25/10/2021 n. 8727 Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato; – rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione; – ritiene che l’esclusiva responsabilità del sinistro vada attribuita al conducente del veicolo tamponante, non operando, in ipotesi di collisione con il veicolo che precede, la presunzione di cui all’art. 2054, comma 2, c.c.; –…

Trib. Torre Annunziata 11/10/2021 n. 1999 Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato e dell’interventore; – rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione; – ritiene che l’esclusiva responsabilità del sinistro vada attribuita al conducente del veicolo che opera manovra di conversione senza aver preventivamente ispezionato le aree antistanti la carreggiata, invadendo la semicarreggiata opposta; –…

Trib. Torre Annunziata 14/10/2021 n. 2016 Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato; – rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione; – ritiene che la responsabilità del sinistro vada attribuita in pari quota ad entrambi i conducenti per il concorrente mancato rispetto dei segnali di stop in fase di attraversamento di un incrocio; – liquida…

Trib. Torre Annunziata 8/10/2021 n. 1975 Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato; – rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione; – ritiene che l’esclusiva responsabilità del sinistro va attribuita al conducente del veicolo che opera manovra di retromarcia ed investe il pedone in un tratto di strada privo di marciapiede; – condanna l’impresa di…

Sinistro stradale: confermata la liquidazione di € 3.626.636,50, di cui € 3.198.527,06 al macroleso per una I.P. del 91% con personalizzazione del risarcimento, € 215.089,14 al padre ed € 213.020,30 alla madre, importi poi ridotti nel precedente giudizio di merito sia per l’indennità percepita dalla vittima a titolo di accompagnamento, sia per il suo concorso…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 236.013,54 per una I.P. del 30%, di cui € 144.451,68 differenziale rispetto alla rendita INAIL, poi in parte ridotto per il concorso colposo del danneggiato in ordine all’an debeatur. Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato; – rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione; – disattende le conclusioni…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 54.769,88, di cui € 52.536,38 per una I.P. del 13% ed € 2.233,50 per danno al motoveicolo, importo poi ridotto del 50% per il concorso colposo della vittima in ordine all’an debeatur. Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato; – rigetta le tesi dell’impresa designata; – rigetta…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 150.144,26 per una I.P. del 28%. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’appello del danneggiato che aveva visto rigettare in toto la sua domanda nel giudizio di primo grado; – rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione e dei responsabili; – valuta congiuntamente tutti gli elementi…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: