Trasfusione di sangue infetto: liquidati € 673.194,00 per una I.P. iatrogena del 30% con perdita di chance di guarigione. Il Tribunale accoglie le tesi della paziente trasfusa e ritiene che: – l’ASL è tenuta a documentare la regolare provenienza del sangue adoperato per le trasfusioni di sangue; – l’assenza della relativa documentazione costituisce argomento di…

Trasfusione di sangue infetto: liquidati € 296.575,51 per una I.P. iatrogena del 25% con personalizzazione del risarcimento. Il Ministero della Salute – è tenuto ad esercitare un’attività di controllo e di vigilanza in ordine alla pratica terapeutica della trasfusione del sangue e dell’uso degli emoderivati; – è responsabile per omessa vigilanza del danno conseguente alla…

Sinistro mortale: liquidati € 1.605.195,61 alla moglie ed ai due figli della vittima. Liquidati il danno non patrimoniale e quello patrimoniale per i perduti contributi. Il rifiuto della vittima alla trasfusione di sangue salvavita: – è legittimo in quanto la emotrasfusione non rientra tra i trattamenti sanitari obbligatori; – non determina l’interruzione del nesso causale…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: