Insidia e trabocchetto: il Tribunale con sentenza non definitiva:
– accoglie le tesi della danneggiata;
– rigetta le tesi del Comune e dell’impresa di assicurazione della R.C.;
– ritiene che il Comune è responsabile quale custode, ex art. 2051 c.c., della caduta della minore nel perimetro urbano in quanto la presenza di un avvallamento del manto stradale coperto da sabbia e ghiaia costituisce una situazione pericolosa della strada.

Leggi sentenza

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: