Responsabilità della struttura ospedaliera per trasmissione del virus dell’epatite C: liquidati € 686.776,63, di cui € 584.971,79 al macroleso per una I.P. iatrogena del 50% con personalizzazione del risarcimento e liquidazione del danno morale e patrimoniale al minore, € 68.265,24 ai genitori ed € 33.539,60 al germano.

Paziente affetto da colica addominale sottoposto ad intervento chirurgico di appendicite acuta gangrenosa.

E’ responsabile la struttura ospedaliera ove sono stati eseguiti l’intervento chirurgico e le terapie post-chirurgiche (manipolazioni post-operatorie della ferita a scopo di medicazione, rimozione del drenaggio e dei punti di sutura) per il contagio dell’HCV manifestatosi nel periodo di incubazione (c.detto periodo finestra) oscillante tra 15 e 60 giorni dopo il trattamento sanitario.

Leggi sentenza

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: