Sinistro mortale cagionato da veicolo non identificato: liquidati € 1.468.991,17, di cui € 519.159,91 alla moglie ed € 474.915,63 a ciascuno dei due figli della vittima con personalizzazione del risarcimento.

Liquidati:
– il danno non patrimoniale terminale alla vittima per venti giorni di sopravvivenza;
– il danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale;
– il danno patrimoniale da lucro cessante per i perduti contributi da parte del congiunto;
– il danno emergente.

E’ responsabile il conducente del veicolo non identificato che procede ad elevata velocità ed investe il pedone fermo accostato al margine della carreggiata.

Leggi sentenza

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: