Infortunio mortale sul lavoro: risarcimento del danno di € 334.241,51 al padre della vittima. Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato; – rigetta le tesi del datore di lavoro e del direttore dei lavori; – ritiene che l’accertamento della penale responsabilità del direttore dei lavori per la morte del lavoratore caduto da un impalcatura…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 236.013,54 per una I.P. del 30%, di cui € 144.451,68 differenziale rispetto alla rendita INAIL, poi in parte ridotto per il concorso colposo del danneggiato in ordine all’an debeatur. Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato; – rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione; – disattende le conclusioni…

Polizza infortuni: risarcimento del danno di € 51.999,83 a fronte di un massimale di € 60.000,00. Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato assicurato; – rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione; – rigetta, in particolare, l’eccezione di improcedibilità ed improponibilità della domanda fondata su una pretesa violazione della clausola compromissoria delle Condizioni Generali di…

Responsabilità del chirurgo e dell’ortopedico: risarcimento del danno di € 49.167,73 per una I.P. iatrogena differenziale del 6%. Paziente affetta da frattura del femore sottoposta ad intervento chirurgico di stabilizzazione della frattura femorale. La Corte di Appello: – accoglie le tesi ed i motivi di appello della danneggiata; – rigetta le tesi della struttura sanitaria…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 7.066,65, di cui € 4.966,65 per una I.P. del 3% ed € 2.100 per danno al veicolo. Il Tribunale accoglie l’appello del danneggiato e: – dichiara la nullità della sentenza di primo grado in quanto redatta e sottoscritta da un giudice diverso da quello innanzi al quale le…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e morte del paziente: risarcimento del danno di € 607.614,78, di cui € 533.430,46 ai tre figli (€ 177.476,82 cadauno) ed € 75.184,32 ai sei nipoti non conviventi della vittima di anni 76 (€ 12.530,72 cadauno). Paziente affetto da dolore alla regione posteriore del torace resistente alla terapia antidolorifica,…

Investimento di pedone: risarcimento del danno di € 188.749,65 per una I.P. del 28% con personalizzazione del risarcimento a soggetto morto dopo 5 anni per cause indipendenti dalle lesioni subite nell’evento, importo poi ridotto del 40% per il concorso colposo della vittima. E’ ammissibile l’intervento volontario spiegato dagli eredi del danneggiato morto nel corso del…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 15.773,50, di cui € 14.882,71 per una I.P. del 6% con personalizzazione del risarcimento ed € 890,79 per danno al motoveicolo. E’ responsabile il conducente del veicolo che opera manovra di sorpasso a sinistra di altro veicolo che lo precede nella marcia, invade la semicarreggiata opposta ed investe…

Sinistro mortale: risarcimento del danno di € 368.570,32 alla moglie della vittima. Liquidati: – il danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale; – il danno non patrimoniale iure hereditario; – il danno emergente; – la parcella stragiudiziale del difensore. Leggi sentenza

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: