Responsabilità del medico di Pronto Soccorso: risarcimento del danno di € 21.197,68 per una I.P. iatrogena differenziale del 5%. Paziente affetta da lussazione metatarso falange V raggio piede sinistro e frattura IV metatarso sottoposto a trattamento sanitario mediante confezionamento di apparecchio gessato a stivaletto. La Corte di Appello: – accoglie le tesi ed i motivi…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e morte del paziente: risarcimento del danno di € 723.895,35 alla moglie della vittima con personalizzazione del risarcimento. La Corte di Appello: – conferma la liquidazione di € 358.684,90 per: ► danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale; ► danno emergente per spese funerarie; ► danno non patrimoniale…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso: confermata la liquidazione di € 54.361,41 per una I.P. iatrogena differenziale del 10% con personalizzazione del risarcimento. La Corte di Appello accoglie le tesi del danneggiato, respinge l’appello proposto nei suoi confronti dalla struttura sanitaria e: – dichiara inammissibile per genericità il primo motivo di appello volto a contestare…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso: risarcimento del danno di € 5.084,63 per una I.P. iatrogena differenziale del 2,5%. Paziente affetto da ferita lacero contusa con perdita di sostanza interfalangea terzo dito mano destra. E’ responsabile il medico di Pronto Soccorso che: – omette la corretta diagnosi di lesione del tendine estensore del terzo dito…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e morte del paziente: risarcimento del danno di € 336.590,46, di cui € 235.079,05 al figlio ed € 101.511,41 ai sei nipoti non conviventi della vittima di anni 64. Il fatto illecito è considerato dalla legge come reato (omicidio colposo) e, pertanto, il diritto al risarcimento si prescrive nel…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e morte del paziente: risarcimento del danno di € 607.614,78, di cui € 533.430,46 ai tre figli (€ 177.476,82 cadauno) ed € 75.184,32 ai sei nipoti non conviventi della vittima di anni 76 (€ 12.530,72 cadauno). Paziente affetto da dolore alla regione posteriore del torace resistente alla terapia antidolorifica,…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e morte del paziente: risarcimento del danno di € 839.713,00 alla moglie della vittima con personalizzazione del risarcimento. La natura della responsabilità del medico dipendente o collaboratore della struttura sanitaria, pubblica o privata, non è cambiata dopo il decreto Balduzzi in quanto è sempre contrattuale anche se fondata sul…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e del chirurgo: risarcimento del danno di € 30.076,86, di cui € 25.780,17 alla lesa per una I.P. iatrogena del 5% con personalizzazione del risarcimento ed € 4.296,69 al marito. Liquidati anche la parcella stragiudiziale del difensore e le spese di consulenza tecnica di parte redatta ante iudicium. Leggi…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso e morte del paziente: risarcimento del danno di € 710.000,00, di cui € 270.000,00 alla moglie ed € 440.000,00 ai due figli della vittima. La natura della responsabilità del medico dipendente o collaboratore della struttura sanitaria, pubblica o privata, non è cambiata dopo il decreto Balduzzi in quanto è…

Responsabilità del medico di Pronto Soccorso: risarcimento del danno di € 778.133,81 per una I.P. iatrogena del 65%. Paziente affetto da retinopatia ipertensiva con papilledema. E’ responsabile il medico di Pronto Soccorso per aver: – eseguito un’errata ed inadeguata terapia dell’emergenza ipertensiva a causa di dosaggi farmacologici insufficienti; – ignorato la sintomatologia a carico del…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: