Responsabilità del medico di Pronto Soccorso: risarcimento del danno di € 5.084,63 per una I.P. iatrogena differenziale del 2,5%. Paziente affetto da ferita lacero contusa con perdita di sostanza interfalangea terzo dito mano destra. E’ responsabile il medico di Pronto Soccorso che: – omette la corretta diagnosi di lesione del tendine estensore del terzo dito…

Insidia e trabocchetto: risarcimento del danno di € 12.904,44 per una I.P. del 4,5%. La Corte di Appello: – accoglie le tesi e l’appello del danneggiato; – ritiene inapplicabili i criteri risarcitori di cui all’art. 139 D.lgs. 7/9/2005 n. 209 atteso che sono criteri meno favorevoli per il danneggiato e, pertanto, costituisce previsione speciale insuscettibile…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 7.066,65, di cui € 4.966,65 per una I.P. del 3% ed € 2.100 per danno al veicolo. Il Tribunale accoglie l’appello del danneggiato e: – dichiara la nullità della sentenza di primo grado in quanto redatta e sottoscritta da un giudice diverso da quello innanzi al quale le…

Investimento di pedone: risarcimento del danno di € 36.138,68 per una I.P. del 10%. E’ responsabile l’automobilista che investe il pedone che dopo aver attraversato la strada sulle strisce pedonali si ferma accanto al suo veicolo fermo accanto al margine della carreggiata. Liquidate anche le spese di consulenza tecnica di parte redatta ante iudicium. Leggi…

Investimento di pedone: risarcimento del danno di € 188.749,65 per una I.P. del 28% con personalizzazione del risarcimento a soggetto morto dopo 5 anni per cause indipendenti dalle lesioni subite nell’evento, importo poi ridotto del 40% per il concorso colposo della vittima. E’ ammissibile l’intervento volontario spiegato dagli eredi del danneggiato morto nel corso del…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 26.027,88 per una I.P. del 5% e danni al veicolo. La Corte di Appello accoglie i motivi di appello del leso e liquida: – il tributo IVA sull’importo liquidato per il danno al veicolo anche se le riparazioni dello stesso non sono state eseguite; – la rivalutazione monetaria…

Proprietà e condominio: risarcimento del danno di € 29.489,48 per danni da lavori straordinari all’immobile. E’ responsabile la ditta appaltatrice dei lavori straordinari per i danni causati all’immobile sottostante. Liquidati: – il danno alle opere murarie, al solaio e all’impianto elettrico; – il danno da lesione (limitazione) del diritto di proprietà; – le spese di…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 3.626.636,50, di cui € 3.198.527,06 al macroleso per una I.P. del 91% con personalizzazione del risarcimento, € 215.089,14 al padre ed € 213.020,30 alla madre, importi poi ridotti sia per l’indennità percepita dalla vittima a titolo di accompagnamento, sia per il suo concorso colposo. La Corte di Appello…

Insidia e trabocchetto: risarcimento del danno di € 80.968,06 per una I.P. del 18% con personalizzazione del risarcimento. Il Comune è custode della pubblica via ed è responsabile, ex art. 2051 c.c., per la caduta del pedone a causa di un pezzo di ferro fissato a terra avente sporgenza di pochi centimetri. Liquidati la parcella…

Responsabilità del chirurgo e dell’ortopedico: risarcimento del danno di € 84.769,73 per una I.P. iatrogena differenziale del 10% con personalizzazione del risarcimento. Paziente affetto da frattura scomposta della diafisi femorale destra sottoposto ad intervento chirurgico di riduzione della frattura ed applicazione di fissatore esterno. E’ responsabile l’ortopedico per: – aver praticato un errato ed inadeguato…

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: