Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 236.013,54 per una I.P. del 30%, di cui € 144.451,68 differenziale rispetto alla rendita INAIL, poi in parte ridotto per il concorso colposo del danneggiato in ordine all’an debeatur. Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato; – rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione; – disattende le conclusioni…

Sinistro stradale: risarcimento del danno di € 168.495,09 per una I.P. del 32%, di cui € 61.370,32 differenziale rispetto alla rendita INAIL. Il Tribunale: – accoglie le tesi del danneggiato; – rigetta le tesi dell’impresa di assicurazione e del responsabile; – ritiene che l’automobilista che riparte dalla posizione di sosta sul lato sinistro della carreggiata…

Circolazione stradale: risarcimento del danno di € 549.232,95 per una I.P. del 38% con personalizzazione del risarcimento, di cui € 366.731,53 attribuiti all’INAIL in surroga per l’indennizzo corrisposto alla vittima. Liquidata la parcella stragiudiziale del difensore. E’ responsabile il conducente che invade la semicarreggiata opposta a seguito di sbandamento. Leggi sentenza

© 2015-2018 Studio legale Liguori & Liguori | P.IVA 08818721212

logo-footer

Seguici: